Ciao Visitatore,
per poter partecipare attivamente alle discussioni e per poter contribuire ed usufruire di tutti i servizi offerti è necessaria la registrazione:

Clicca per Registrarti

La registrazione e semplice e gratuita.

Buona navigazione


    • Caccia, ridotti di orari e divieto nelle zone colpite da incendi



      “Ridotto l’orario dell’esercizio della caccia nelle giornate di preapertura previste dal calendario venatorio della Regione Lazio. La chiusura anticipata alle ore 15, anziché alle ore 19,40 è stata concordata all’unanimità dalle associazioni venatorie riconosciute e dalle associazioni agricole regionali, che, in questo modo, hanno voluto accogliere le preoccupazioni espresse dal mondo ambientalista e animalista, nonché dall’Ispra, sulla situazione di prolungata eccezionalità delle condizioni atmosferiche. Pertanto nelledue giornate di preapertura, il 2 e il 10 settembre 2017, dalle ore 5,40 alle ore 15, con esclusione delle Zone di Protezione Speciale (ZPS), la Regione Lazio consentirà la caccia alle specie cornacchia grigia, gazza, ghiandaia, merlo e tortora, escludendo invece l’esercizio venatorio alle specie colombaccio, storno, quaglia e acquatici. La caccia, nelle giornate di preapertura, è consentita solo da appostamento fisso o temporaneo, senza l’ausilio del cane. Va ricordato inoltre che, secondo quanto prevede la legge nazionale 157/1992, l’esercizio venatorio non è consentito nelle aree percorse dal fuoco. Rimane invariata la data di apertura generale della stagione venatoria nel Lazio prevista il prossimo 17 settembre”.

      Lo dichiara in una nota l’assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio, Carlo Hausmann.

      Fonte: https://www.rietilife.com/2017/08/30...lpite-incendi/
      Commenti 2 Commenti
      1. L'avatar di a.verta
        a.verta -
        Da me in Calabria si chiude alle 13


        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
      1. L'avatar di a.verta
        a.verta -
        In data 14 settembre il Tar della Calabria ha rigettato il ricorso del Wwf sul Calendario Venatorio 2017 - 2018. Rimane quindi rimane confermato quando previsto nel Calendario Venatorio Regionale per tempi e specie dal 17/09/17 al 10/02/18.

        "A sostegno della Regione si erano costituite Federcaccia Calabria con il Coordinamento delle sette AAVV regionali, rappresentate dall’avv Biagio Di Vece, e Federcaccia nazionale rappresentata dall’avv Albero Bruni, avvalendosi del supporto tecnico scientifico del dottor Michele Sorrenti. In attesa di analizzare nei particolari le motivazioni, Federcaccia Calabria esprime la sua soddisfazione per la decisione presa dai Giudici e ringrazia quanti si sono prodigati per questo risultato" è il commento della Fidc calabrese.
        Fonte:BigHunter


        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk